fbpx
ART & PHOTOGRAPHY

“Creo arte con materiali riciclati ed eco-sostenibili, trasformando i miei quadri in missioni per il nostro pianeta”

L’amore verso il nostro pianeta mi ha portato a rivedere il concetto di materia prima, trasformando i miei lavori in reali messaggi di sostenibilità, ma soprattutto di azione concreta. Dopo una lunga ricerca sono riuscita a sostituire la normale tela per pittura con il tessuto “Vita” dell’azienda Carvico, il quale viene prodotto riutilizzando le reti fantasma abbandonate dai pescatori e recuperate dal fondo degli oceani. Per la fase pittorica utilizzo, insieme ai classici strumenti come pennelli e spatole, svariate tipologie di plastiche riciclate da imballaggi, pluriball, pellicole, sacchetti e altre tipologie di plastiche protettive, come dei pannelli derivati dal riciclo delle bottiglie di plastica monouso, prodotti dall’azienda Alisea di Vicenza, composti al 100% da PET riciclato. Utilizzo anche materiali di scarto provenienti dal settore edile come reti e supporti per cartongesso, vernici di recupero e colla vinilica derivante dagli scarti di un’azienda che produce scatole farmaceutiche. Il legno che mi serve per costruire i telai deriva dai materiali di scarto delle falegnamerie, incollati insieme per formare dei pannelli e successivamente ritagliati per creare i listelli che sostengono il tessuto su cui dipingo.

Il passaggio dai materiali tradizionali ai materiali riciclati è avvenuta nel corso del 2019.

Al fine di azzerare completamente le emissioni di Co2 prodotte dal trasporto, regalo un albero per ogni opera acquistata attraverso il sito dell’azienda Treedom.net di Firenze, in attività dal 2010, la quale porta avanti progetti di riforestazione e che fino ad oggi ha piantato circa 800.000 alberi in 14 paesi del mondo, dando la possibilità a chi “adotta” un albero di seguirne la crescita, insieme al progetto a cui contribuisce.

Credo che ristabilire un reale contatto con la nostra Terra, facendola sentire amata e protetta, riportare l’attenzione alle cure primarie di cui ha bisogno ci permetta di ripristinare un contatto con la nostra essenza profonda, con l’energia vitale da cui tutto ha origine e a cui tutto ritorna, affinando la nostra percezione di bellezza ed elevandoci ad una consapevolezza spirituale superiore. Per questo ho deciso di trasformare i miei lavori in azioni tangibili a sostegno del nostro pianeta, unendo così la necessità di bellezza tipicamente umana con le esigenze più ampie di eco-sostenibilità di cui tutto il nostro pianeta necessita.

Come realizzare un'opera d'arte completamente ecologica! 1°PARTE

Riproduci video

Questa è un’altra anteprima dell’intervista di Petrina Kapper, realizzata nel febbraio di quest’anno (2020).
In questa parte stiamo parlando delle materie prime che utilizzo per trasformare ogni opera d’arte in un vero messaggio di sostenibilità e amore per il nostro fantastico pianeta.
Sarebbe sufficiente se ognuno di noi potesse fare una cosa ogni giorno, come smettere di comprare bottiglie di plastica monouso e ottenere invece acqua dalle fontane, ad esempio, o evitare di usare sacchetti di plastica preferendo quelli di tessuto, andare a piedi al lavoro o prendere un autobus se possibile, scegliere i prodotti rispettosi dell’ambiente al supermercato e soprattutto insegnare ai nostri figli dando loro l’esempio giusto su come dovremmo rispettare e apprezzare la natura e gli animali.
Cosa puoi fare oggi per rendere il nostro pianeta un posto migliore per noi domani?
Ogni piccola cosa conta davvero.

Come realizzare un'opera d'arte completamente ecologica! 2°PARTE

Riproduci video

Ecco la seconda parte del video in cui spiego come è possibile realizzare un’opera d’arte COMPLETAMENTE ecologica! Quello che non ho menzionato in questo video è che per ridurre a zero le emissioni di CO2 che produco quando uso un corriere per ordinare i miei materiali artistici, consegnare i pezzi commissionati e inviarli in giro per mostre, ho un accordo con la società @treedom_trees (controlla il loro profilo!), con sede a Firenze.
Ogni volta che vendo un’opera d’arte adotto un albero e lo regalo al mio collezionista.
Questo per dire… ogni piccola cosa conta!
Cosa puoi fare oggi?
#savetheplanet #artawareness

Chiudi il menu